emozioni e musica (5) - l'ultimo viaggio

27.09.2018

Non so quando, nessuno lo sa a parte i condannati a morte, ma un giorno dovrò lasciare questo angolo di spazio-tempo. La morte è qualcosa a cui non penso spesso. Alle volte l'ho desiderata, ma non è una mia fissazione. Siamo qui e finchè la musica suona bisogna ballare.

Francamente non mi interessa molto se sarò cremato, sepolto, se ci saranno fiori o no, ma ai miei cari ho chiesto una cosa...chissà se la ricorderanno.

Ho chiesto una canzone per accompagnarmi nell'ultimo viaggio (è veramente l'ultimo? boh? diciamo di si).

Questa canzone è stata scritta da uno dei miei autori preferiti. Kurt Cobain dei Nirvana. Aggiungo anche il testo tradotto.

https://www.youtube.com/watch?v=aWmkuH1k7uA

Tutte Scuse

Cos'altro potrei essere
Tutte le scuse
Cos'altro potrei dire
Ognuno è gay
Cos'altro potrei scrivere
Non ne ho il diritto
Cos'altro potrei essere
Tutte le scuseNel sole, nel sole
mi sento come unico
Nel sole, nel sole
Sono sposato, seppellitoVorrei essere come te
Che ti diverti facilmente
Trova il mio nido di sale
È tutta colpa mia
Mi prendo ogni biasimo
Vergogna che schiuma come l'acqua di mare
Bruciato dal sole e bruciato dal freddo
Lei soffoca sulle ceneri del suo nemicoNel sole, nel sole
mi sento come unico
Nel sole, nel sole
Sono sposato, seppellito
Sono sposato, seppellito
Sì sì sìDopotutto è tutto ciò che noi tutti siamo